Perché è importante intrattenere i bambini con giochi didattici in natura durante il trekking?

Perché è importante intrattenere i bambini con giochi didattici in natura durante il trekking?

Un'esperienza immersiva e stimolante

Portare i bambini a fare trekking è un'occasione fantastica per farli stare all'aria aperta, godersi la bellezza della natura e bruciare un po' di energia. Ma per rendere l'esperienza ancora più piacevole e coinvolgente, è importante intrattenerli con giochi didattici.

10 attività per un trekking con un bambino di 2 anni:

  1. Caccia al tesoro: Nascondete piccoli oggetti lungo il sentiero e fateli cercare al bambino. Potete usare pietre, foglie o altri elementi naturali.

     

  2. Riconoscere gli animali: Portate con voi un libro illustrato sugli animali del bosco e aiutate il bambino a riconoscerli. Potete anche imitare i loro versi o inventare storie su di loro.

  3. Collezionare foglie: Scegliete un certo numero di foglie diverse e fatele raccogliere al bambino. Una volta a casa, potete usarle per creare un collage o un'opera d'arte.

     

  4. Costruire una casa con i rami: Aiutate il bambino a raccogliere rami e bastoncini per costruire una piccola casa o un fortino.

  5. Giocare a fare i pirati: Se c'è un ruscello o un laghetto lungo il sentiero, fate finta di essere pirati alla ricerca di un tesoro nascosto.

     

  6. Saltare le pietre: Trovate un tratto di sentiero con delle pietre e fate a gara a chi salta più lontano.

  7. Raccontare storie: Inventate una storia ambientata nel bosco, oppure raccontate al bambino la vostra fiaba preferita.

  8. Cantare canzoni: Cantate insieme canzoni a tema natura o animali.

  9. Osservare le nuvole: Sdraiatevi su un prato e osservate le nuvole, immaginando cosa potrebbero essere.

  10. Fare un picnic: Fermatevi per un picnic in un luogo panoramico e godetevi il panorama insieme al bambino.

I benefici dei giochi didattici in natura:

  • Sviluppano le capacità motorie e cognitive: I giochi all'aria aperta aiutano i bambini a sviluppare la coordinazione, l'equilibrio e la fantasia. Inoltre, stimolano la curiosità e l'apprendimento.
  • Favoriscono il contatto con la natura: I bambini che trascorrono tempo nella natura hanno maggiori probabilità di sviluppare un senso di rispetto per l'ambiente e una maggiore consapevolezza del mondo che li circonda.
  • Rafforzano il legame genitore-figlio: Giocare insieme nella natura è un ottimo modo per trascorrere del tempo di qualità con i propri figli e creare ricordi indimenticabili.

Consigli per un trekking sicuro e divertente con un bambino di 2 anni:

  • Scegliete un sentiero adatto all'età e alle capacità del bambino.
  • Portate con voi cibo, acqua e tutto il necessario per cambiare il bambino.
  • Vestite il bambino a strati in modo che possa adattarsi alle variazioni di temperatura.
  • Applicate la crema solare e indossate un cappello per proteggere il bambino dal sole.
  • Non lasciate mai il bambino da solo durante il trekking.
  • Siate pazienti e comprensivi: i bambini possono stancarsi facilmente o annoiarsi. Fate delle pause frequenti e lasciateli giocare liberamente.

Conclusione

Intrattenere i bambini con giochi didattici durante il trekking è un ottimo modo per rendere l'esperienza più piacevole e coinvolgente per tutti. Inoltre, offre ai bambini l'opportunità di imparare, crescere e sviluppare un amore per la natura.

Questo articolo e' stato creato in collaborazione con 

 

Bolamperti e' un negozio di articoli di cartoleria e giocattoli a Domodossola dove potrete trovare svariate cose per creare attivita' didattiche e di intrattenimento con i vostri bambini.

 

 

 

SE QUESTO ARTICOLO DI E' STATO D'AIUTO ECCO COME PUOI RINGRAZIARMI

➡️ Seguimi si INSTAGRAM per rimanere aggiornata di tutte le gite.

➡️ Vieni in val d'Ossola con me 

➡️ Se sei un'azienda COLLABORIAMO

Torna al blog

Lascia un commento