Dal Passo di Premia a Vova e saleccho superiore

Dal Passo di Premia a Vova e saleccho superiore

C'era una volta una famiglia con un bimbo piccolo e tanta voglia di avventura. Un giorno, armati di biciclette elettriche e zaino porta bimbo, decisero di esplorare la Val Formazza, un gioiello verdeggiante situato nel cuore del Piemonte. Il loro obiettivo? Un giro ad anello da Passo di Premia a Vova e Salecchio Superiore, con tanto di pic nic e divertimento per tutti.

La giornata iniziò con una fresca pedalata lungo la strada che sale verso Vova. Il sole splendeva alto nel cielo e il panorama era mozzafiato: montagne imponenti, boschi rigogliosi e prati fioriti. Il piccolo, comodamente sistemato nello zaino porta bimbo, si godeva il viaggio sonnecchiando al ritmo della pedalata.

Dopo un'oretta di salita, ecco finalmente Vova, un piccolo villaggio Walser con le sue tipiche case in pietra e legno. Qui, i nostri eroi decisero di fare una sosta per un meritato pic nic. Seduti su un prato erboso, circondai da mucche al pascolo, gustarono panini, salame e formaggio, il tutto annaffiato da un fresco succo di frutta.

Con le energie ricaricate, ripartirono in direzione di Salecchio Superiore. La strada sterrata saliva dolcemente tra i boschi, regalando scorci suggestivi sulla valle sottostante. Il piccolo, svegliatosi dal suo pisolino, era pieno di entusiasmo e indicava con gesti esuberanti gli animali che incontravano lungo il percorso: scoiattoli, conigli e persino un timido capriolo.

Dopo qualche minuto di pedalata , arrivarono a Salecchio Superiore, un altro borgo Walser ricco di storia e cultura. Qui, visitarono la chiesa parrocchiale e fecero una passeggiata tra le strette vie del villaggio, ammirando l'architettura tipica e la bellezza del paesaggio circostante.

Era ormai il momento di tornare indietro. La discesa verso Passo di Premia fu un vero divertimento: il piccolo urlava di gioia mentre la mamma e il papà si godevano la velocità e il vento tra i capelli.

Arrivati al punto di partenza, si guardarono felici e soddisfatti. Era stata un'avventura indimenticabile, un modo perfetto per trascorrere una giornata in famiglia all'insegna della natura, dello sport e del divertimento. Un'esperienza che sicuramente ripeteranno, pronti a scoprire nuovi sentieri e paesaggi mozzafiato.

Consigli per un'escursione in bici con bambini:

  • Scegliete un percorso adatto all'età e alle capacità del bambino.
  • Partite presto la mattina per evitare il caldo e la folla.
  • Portate con voi acqua, cibo e snack a sufficienza.
  • Fate frequenti soste per riposare e far giocare il bambino.
  • Assicuratevi che il bambino indossi un casco e indumenti comodi e adeguati al clima.
  • Non dimenticate la crema solare e la protezione per le zanzare!

Se vi piace l'idea di un'avventura in bicicletta con il vostro piccolo, la Val Formazza è il posto ideale. Con i suoi numerosi sentieri e paesaggi incantevoli, offre una varietà di percorsi adatti a tutte le famiglie.

Scarica il percorso da qui

 

 

 

SE QUESTO ARTICOLO DI E' STATO D'AIUTO ECCO COME PUOI RINGRAZIARMI

➡️ Seguimi si INSTAGRAM per rimanere aggiornata di tutte le gite.

➡️ Vieni in val d'Ossola con me 

➡️ Se sei un'azienda COLLABORIAMO

Torna al blog