Sacro Monte Calvario Apassodimamma in passeggino

Sacro Monte Calvario Apassodimamma in passeggino

Cari lettori,

oggi desidero condividere con voi la mia avventura personale lungo la strada secondaria che porta al Sacro Monte Calvario. Con il mio fedele alleato, il passeggino, mi sono avventurata in un percorso impegnativo ma gratificante, ideale per rimettersi in forma dopo il parto.

La strada secondaria verso il Sacro Monte Calvario è stata una scelta audace, ma ne è valsa assolutamente la pena. Il percorso presenta una salita piuttosto ripida, una sfida per le gambe e il fiato, ma che offre numerosi benefici per il corpo e la mente.



Partendo dal punto di partenza, mi sono messa in cammino con determinazione. Il passeggino robusto e adatto a terreni accidentati si è dimostrato un compagno affidabile lungo tutto il tragitto. La strada era circondata da una natura rigogliosa e profumata, che mi ha avvolto con la sua bellezza e tranquillità.

Durante la salita, ho potuto godere di panorami mozzafiato che si aprivano di fronte a me. La vista sulla valle sottostante e sulle montagne circostanti era semplicemente spettacolare. Mentre procedevo, ho sentito che il mio corpo si metteva in moto, i muscoli si rafforzavano e la respirazione diventava più profonda. Era come una vera e propria sessione di allenamento naturale.

Arrivata in cima, ho raggiunto il Sacro Monte Calvario, un luogo di grande spiritualità e suggestione. Qui, ho trovato un senso di pace interiore e serenità che mi ha ricaricato profondamente. Ho potuto ammirare le cappelle lungo il percorso, le sculture e gli affreschi che raccontano la storia della passione di Cristo. È stato un momento di riflessione e gratitudine.


La discesa lungo la strada secondaria è stata altrettanto avvincente. Il passeggino ha dimostrato ancora una volta la sua solidità e maneggevolezza, consentendomi di affrontare il terreno con sicurezza e tranquillità. La sensazione di libertà e leggerezza che ho provato lungo la discesa è stata un vero toccasana per la mente e lo spirito.



Questa avventura nella strada secondaria per il Sacro Monte Calvario mi ha insegnato l'importanza di prendersi cura di sé stessi dopo il parto. Non solo ho avuto l'opportunità di rimettermi in forma fisicamente, ma ho anche avuto modo di godere della bellezza della natura e della tranquillità interiore.

Se state cercando un modo per rimettervi in forma dopo il parto e allo stesso tempo immergervi nella natura, vi consiglio vivamente di intraprendere questa avventura. Preparate il vostro passeggino adatto a terreni accidentati, indossate abbigliamento comodo e non dimenticate di portare con voi acqua e snack energetici. Siate pronti a scoprire nuove prospettive, a superare le vostre sfide personali e a godere dei numerosi benefici che una passeggiata in salita può offrire.

Vi aspetto per nuove avventure!

Un abbraccio,
Lamammainossola

ATTIVITA' UTILI PER FAMIGLIE DURANTE PERCORSO

CONSIGLI IMPORTANTI

  • Lunghezza: 5,5 km (Andata e ritorno)
  • Durata: 1,23 h
  • Dislivello: 208 m
  • Livello difficoltà: facile 
  • Fondo stradale: strada asfaltata
  • Percorso percorribile in: passeggino 
  • Ci ha colpito per: splendida vista sulle montagne 
  • Difficoltà percorso : mancanza di acqua
  • Fonti d’acqua: No
  • Parcheggio di partenza: Qui
  • Cambio pannolino : Al momento di partenza in macchina in inverno.
  • Stagioni per praticarlo : Tutto l'anno
  • Rete telefonica: Sempre presente
  • Meteo : Clicca qui

COME ARRIVARE


In treno: stazione di Domodossola, Ferrovie dello Stato. Orari: www.trenitalia.comwww.ffs.ch.
In autobus: bus per Domodossola, linea Domodossola – Domodossola. Orari: www.vcoinbus.it
In auto: autostrada A26 in direzione Gravellona Toce, da qui SS33 del Sempione, uscita Domodossola in direzione Sacro monte Calvario fino a raggiungere il parcheggio della discoteca Trocadero .

All’interno del parco ci sono dei bagni pubblici e nella stagione estiva si può anche frequentare il circolo dove si possono gustare ottimi piatti e merende .

 

SCARICA QUI LA TRACCIA CON STRAVA PER FARLO ANCHE TU

 

 

⚠️ Attenzione ⛔️ 

Non dimenticare mai di idratanti , di tenere conto del tuo stato di salute e quello del tuo bambino e di visionare il meteo prima di fare qualsiasi escursione . 

 

 

SE QUESTO ARTICOLO DI E' STATO D'AIUTO ECCO COME PUOI RINGRAZIARMI

➡️ Seguimi si INSTAGRAM per rimanere aggiornata di tutte le gite.

➡️ Vieni in val d'Ossola con me 

➡️ Se sei un'azienda COLLABORIAMO

GUARDA IL VIDEO YOUTUBE



 

Torna al blog