Passeggiando a Verigo di Trontano Apassodimamma

Passeggiando a Verigo di Trontano Apassodimamma

Oggi vi voglio raccontare un'avventura vissuta con il mio piccolo in Valle d'Ossola: un'escursione da Verigo alla piccola frazione di Trontano. Un'esperienza immersa nella natura, tra aria pulita, panorami mozzafiato e momenti di gioco con il mio bimbo.

 

Equipaggiamento:

  • Marsupio porta bimbo
  • Zaino con acqua, panino e frutta per il pic nic
  • Fascia porta bebè (per eventuali soste più lunghe)
  • Coperta impermeabile (in caso di pioggia)
  • Giacca per il bimbo (il clima in montagna può cambiare rapidamente)
  • Scarpe comode per trekking

Il percorso:

La partenza è da Verigo, un piccolo borgo situato a circa 700 metri di altitudine. Da qui, abbiamo imboccato la strada sterrata che sale verso Marone. Il percorso è un continuo sali e scendi, ma non è particolarmente impegnativo. Lungo la strada, ci siamo goduti il panorama stupendo sulla valle e abbiamo fatto diverse soste per raccogliere pigne, foglie e legnetti. Il mio bimbo era entusiasta di questa caccia al tesoro naturale!

Un pic nic nella natura:

Dopo circa un'ora di cammino, abbiamo raggiunto una radura panoramica dove abbiamo deciso di fare il nostro pic nic. Ci siamo sdraiati sull'erba, abbiamo mangiato il nostro panino e la frutta e ci siamo rilassati al sole. Il mio bimbo si è divertito a giocare con le pigne e le foglie che avevamo raccolto.

Un lavoretto ricreativo:

Dopo il pic nic, abbiamo continuato la nostra passeggiata fino a Marone, una piccola frazione di Trontano. Qui, ci siamo fermati in un piccolo negozio di artigianato locale dove abbiamo comprato alcuni fili colorati. Con i legnetti che avevamo raccolto lungo il sentiero, abbiamo creato un lavoretto ricreativo: un piccolo mobiletto portaoggetti. Il mio bimbo era orgoglioso del suo lavoro!

Il ritorno:

Da Marone, siamo scesi verso Verigo lungo la strada si andata .

Un'esperienza indimenticabile:

Questa escursione è stata un'esperienza davvero indimenticabile per me e per il mio bimbo. Abbiamo trascorso una giornata all'aria aperta, immersi nella natura, e abbiamo fatto tante cose divertenti insieme. Se siete in cerca di un'idea per una gita fuori porta con i vostri bambini, vi consiglio di provare questo percorso!

Commenti:

  • Consiglio: Se avete un bambino piccolo, vi consiglio di utilizzare un marsupio porta bimbo per questa escursione. In questo modo, avrete le mani libere e potrete godervi al meglio il panorama.
  • Variante: Se avete più tempo, potete prolungare l'escursione fino ai paesi a seguire della Valle Vigezzo 
  • Note: Il percorso è adatto a bambini di tutte le età, ma è importante prestare attenzione ad alcuni punti un po' esposti. Si consiglia di indossare scarpe comode e di portare con sé acqua e cibo a sufficienza.

Spero che questo articolo vi abbia ispirato!

ATTIVITA' UTILI PER FAMIGLIE DURANTE PERCORSO

CONSIGLI IMPORTANTI

  • Lunghezza: 3,9 km (Andata e ritorno)
  • Durata: 1 h
  • Dislivello: 90 m
  • Livello difficoltà: medio
  • Fondo stradale: strada sterrata larga + sentiero nel bosco
  • Percorso percorribile in: zaino porta bimbi
  • Ci ha colpito per: natura , passaggio Vigezzina 
  • Difficoltà percorso : in alcuni momenti ripido
  • Fonti d’acqua: Si
  • Parcheggio di partenza: Qui
  • Cambio pannolino : Al momento di partenza in macchina in inverno.
  • Stagioni per praticarlo : Tutto l'anno
  • Meteo : Clicca qui

COME ARRIVARE

IN AUTO

Autostrada del Sempione . Uscita Beura Cardezza 

SCARICA QUI LA TRACCIA CON STRAVA PER FARLO ANCHE TU

 

Per prepararti al meglio per questo percorso puoi scaricare le liste di accessori utili da portare per questa passeggiata col tuo bimbo 

 

 

 

⚠️ Attenzione ⛔️ 

Non dimenticare mai di idratanti , di tenere conto del tuo stato di salute e quello del tuo bambino e di visionare il meteo prima di fare qualsiasi escursione . 

 

SE QUESTO ARTICOLO DI E' STATO D'AIUTO ECCO COME PUOI RINGRAZIARMI

➡️ Seguimi si INSTAGRAM per rimanere aggiornata di tutte le gite.

➡️ Vieni in val d'Ossola con me 

➡️ Se sei un'azienda COLLABORIAMO

Torna al blog