Finalmente! Sono un'istruttrice di trekking certificata CSEN e CONI!

Finalmente! Sono un'istruttrice di trekking certificata CSEN e CONI!

Sono entusiasta di condividere con voi questa fantastica notizia: ho finalmente ottenuto la certificazione come istruttrice di trekking sia con il CSEN che con il CONI! È un traguardo che ho raggiunto con dedizione e impegno, e che rappresenta per me l'inizio di un nuovo capitolo ricco di avventure e soddisfazioni.

Per chi non lo sapesse, il trekking è un'attività sportiva che consiste in camminate su sentieri in mezzo alla natura. Può essere praticato da persone di tutte le età e livelli di esperienza, ed è un ottimo modo per stare all'aria aperta, fare attività fisica e godersi la bellezza del paesaggio.

Come istruttrice di trekking, avrò il compito di istruire gruppi di persone nel mio caso ho scelto di diventare esperta nel settore di mamme bambine tutte la famiglia lungo sentieri di diversa difficoltà, assicurando loro un'esperienza sicura e piacevole. Insegnerò loro le tecniche di base del trekking, come orientarsi sulla mappa, scegliere l'attrezzatura giusta e affrontare i vari tipi di terreno. Inoltre, condividerò con loro la mia passione per la natura e il rispetto per l'ambiente.

So che ci sono già tante guide esperte che offrono servizi di trekking, sia naturalistiche che alpine e ambientistiche. Tuttavia, credo che la mia figura possa rappresentare un valore aggiunto per il panorama escursionistico. Innanzitutto, la mia certificazione CSEN e CONI mi garantisce una formazione completa e di alto livello, che mi permette di offrire un servizio professionale e sicuro. Inoltre, la mia passione per il trekking e la mia esperienza come escursionista mi permettono di trasmettere ai miei clienti l'amore per la natura e il piacere di camminare in mezzo a essa.

È importante sottolineare che, pur avendo molte similitudini, il ruolo dell'istruttrice di trekking si distingue da quello della guida naturalistica, alpina e ambientale. La mia attenzione si concentra principalmente sulla tecnica escursionistica e sulla sicurezza del gruppo, mentre le guide specializzate si focalizzano su aspetti più specifici, come la conoscenza della flora e della fauna, la storia del territorio o le tecniche di alpinismo.

Credo che questa differenziazione sia importante per evitare attriti e sovrapposizioni di competenze. Ognuno di noi professionisti ha le sue peculiarità e il suo bagaglio di conoscenze, e insieme possiamo offrire ai nostri clienti un'esperienza completa e soddisfacente.

Non vedo l'ora di organizzare le mie prime escursioni e di accompagnare gruppi di appassionati alla scoperta dei sentieri più belli d'Italia!

Se anche voi amate il trekking e siete interessati a partecipare alle mie escursioni, non esitate a contattarmi. Insieme, vivremo tante avventure indimenticabili!

 

Un'abbraccio Lamammainossola.

 

SE QUESTO ARTICOLO DI E' STATO D'AIUTO ECCO COME PUOI RINGRAZIARMI

➡️ Seguimi si INSTAGRAM per rimanere aggiornata di tutte le gite.

➡️ Vieni in val d'Ossola con me 

➡️ Se sei un'azienda COLLABORIAMO

Torna al blog

Lascia un commento